Come affrontare le materie più temute senza stress: l’esempio della matematica

Stress, angoscia, ansia: come superare i blocchi psicologici causati da una materia temuta? 

Ecco alcuni consigli, prendendo ad esempio quella che detiene il record per maggior ansia causata negli studenti di tutte le fasce d’età… la matematica! 

 

Non c’è niente da fare, esistono delle materie che proprio non ci piacciono: capirle è difficile, provare a studiarle è un’agonia, sostenere i relativi compiti e interrogazioni e ottenere un buon voto ci sembra una missione impossibile. Tra queste, la matematica (più precisamente, l’algebra) detiene il primato per la quantità di stress, ansia e crisi di nervi causate negli studenti che si apprestano ad affrontarla. 

Questa ansia e questo stress vengono sicuramente rinforzati dalla consapevolezza del fatto che la matematica riveste un ruolo cruciale all’interno del programma didattico ministeriale, e non capirla o non riuscire a studiarla possono demoralizzare molto lo studente. Tutti infatti sanno bene quanto questa disciplina sia fondamentale: non solo all’interno del percorso scolastico ma anche nella vita professionale e quotidiana. 

Risulta quindi fondamentale dover sconfiggere una volta per tutte questa paura dell’aritmetica. Ma in che modo? 

 

Ecco alcuni accorgimenti proposti per te da Matemagia: 

  1. Prendere lezioni private, in compagnia di un docente qualificato: questo tipo di insegnamento privato e personalizzato permette di sbloccare alcuni studenti. Grazie a delle risorse didattiche specifiche, questo docente saprà come farti superare e vincere lo stress emotivo legato alla matematica. Inoltre, può essere utile avere un nuovo punto di vista, un secondo metodo di risoluzione degli esercizi, nel caso quello tentato fino a questo momento non risultasse di tua immediata comprensione.
  2. Utilizzare supporti concreti: la paura nei confronti di questa disciplina può essere risolta attraverso un approccio adeguato e dei supporti concreti. Immagina infatti di imparare la matematica con oggetti fisici: sembra un metodo infantile, ma in realtà può risultare particolarmente utile per comprendere la logica che sta alla base della materia e, perché no, anche per rimuovere un tappo emotivo.
  3. Superare l’ansia per la matematica attraverso un libro specializzato. Banale ma fondamentale. Senza un libro di testo chiaro, non andrai da nessuna parte. Se con quello proposto dalla scuola non ti senti a tuo agio, chiedi consiglio al professore o al tuo docente di ripetizioni private: sapranno suggerirti sicuramente un’alternativa valida, un libro di testo che presenti sia la teoria (spiegata in maniera semplice e concisa) che esempi di esercizi con tanto di svolgimento e risultati illustrati. Suggerimento: fai quanti più esercizi ti è possibile! La pratica è la tua migliore alleata!
  4. Riapprendere la matematica: in poche parole, ripassare sempre. Riprendere sempre in mano l’aritmetica, la geometria, la trigonometria; ma anche i teoremi, l’algebra, la radice quadrata, le semplici operazioni di base… insomma, tutti i fondamentali per prepararsi agli esami scolastici! Alcuni argomenti infatti saranno ricorrenti per tutto il programma: se non hai acquisito come si deve i fondamentali di questo linguaggio matematico, avrai sempre delle carenze che ti impediranno di “capire” il passaggio successivo. È allora necessario fare pratica, come già detto, per poter padroneggiare la materia. 

 

Finora abbiamo parlato della matematica in quanto probabilmente materia più ostica nella carriera scolastica della maggior parte degli studenti. I consigli che sono stati proposti, però, ben si adattano a TUTTE le materie scolastiche: non è detto, infatti, che le operazioni meccaniche dell’aritmetica risultino di difficile comprensione per chiunque. C’è chi si trova in particolare difficoltà con le materie umanistiche, ad esempio; chi fa fatica a ricordare e rielaborare concetti per poi esporli a parole proprie; e chi è terrorizzato dalle versioni di greco e latino, che spesso si chiede “Chi me l’ha fatto fare?” 

Anche in questi casi, come dicevamo, valgono i suggerimenti esposti sopra:  le lezioni private fornite da un docente privato, un buon libro in grado di spiegare meglio e più approfonditamente, ripetere e sempre ripetere i concetti di base. Sono tutte tecniche valide in qualunque campo scolastico, che ti aiuteranno a superare lo stress e l’ansia dettati dal timore di una materia!  

 

Sei curioso di provare le nostre ripetizioni private? I nostri docenti ti supporteranno e aiuteranno ad affrontare anche quelle materie per te più difficili! 

Contattaci su www.matemagia.it