rientro a scuola

Il rientro a scuola: consigli per affrontare al meglio i primi giorni

SI TORNA A SCUOLA

Il 2020 è stato un anno molto particolare per gli studenti italiani di tutte le classi. Infatti, l’emergenza sanitaria ancora in atto ha stravolto la normale routine scolastica. Arrivati a questo punto, non conviene abbassare la guardia.

Da settembre le lezioni in presenza sono ricominciate o stanno ricominciando in tutta Italia, accompagnate da tutti i tipici dubbi e problematiche che milioni di alunni si ritrovano ad affrontare ogni anno.

La ripartenza è sempre dura per tutti: se da una parte si è contenti di rivedere i propri compagni o curiosi di conoscerne nuovi, dall’altra il ritorno alla normalità accompagnata dalla malinconia dell’estate ormai finita possono farsi sentire.

Riabituarsi alla routine scolastica può essere faticoso, il ritorno a scuola dopo questo particolare semestre passato a casa può lasciare disorientati ed è facile prendere poco seriamente questi primi giorni, con l’ozio estivo che ancora ha la meglio sulla volontà di rimettersi sui libri.

 

Cosa fare quindi per riprendere a pieno ritmo lo studio?

Ecco alcuni consigli di Matemagia, piccoli accorgimenti per affrontare al meglio i primi giorni di scuola:

1 – Partiamo dalla sera prima. È sempre consigliabile preparare tutto il necessario (zaino, libri e materiale utile) il giorno prima, in modo da evitare di arrivare la mattina dopo a scuola con l’affanno. Aiuta ad affrontare in maniera più rilassata la giornata scolastica!

2 – Il trauma più grande per qualunque studente.. la sveglia! Abituati ai ritmi estivi, la difficoltà e la pesantezza di dormire di meno e dover essere pronti e scattanti nelle prime ore del mattino, possono farsi sentire. Un piccolo accorgimento è quello di abituarsi fin dal periodo antecedente le lezioni a impostare la sveglia un po’ prima del solito. Cercare di dormire un po’ di più rispetto all’orario definitivo delle lezioni, ma meno rispetto al tempo dormito durante le vacanze. Il sonno si regolerà così in maniera graduale.

3 – Sembra banale, ma la colazione è il pasto più importante della giornata. Condurre una vita sana con un’alimentazione corretta è il modo migliore per trovare e recuperare le energie anche in quei giorni che sembrano così difficili da affrontare (basta pensare ad esempio al giorno di un’interrogazione!).

4Iniziare a studiare fin da subito. Chi sta attento in classe e prende appunti è già a metà dell’opera! È fondamentale cercare di organizzare i propri pomeriggi fin dalla prima settimana, pianificando lo studio in modo tale da rimanere sempre al passo con le spiegazioni dei professori. È consigliabile studiare tutti i giorni, fin da subito, almeno un paio d’ore, organizzando gli appunti e le mappe concettuali. Questo è il modo migliore per affrontare alla grande i primi compiti e le prime interrogazioni dopo un periodo di vacanze!

5 – Mantenere i propri hobby e le proprie attività nel tempo libero. La vita non è solo dovere, ma anche piacere! Lo sport, le uscite e le attività di svago personali dovrebbero sempre andare di pari passo con la vita scolastica. È fondamentale infatti, oltre allo studio, ritagliarsi dei momenti personali in cui distrarsi e attivarsi anche dal punto di vista fisico: aiuta a mantenere una mente fresca e libera da preoccupazioni. I risultati saranno evidenti anche a scuola!

6 – Ultimo, ma forse più importante: organizzarsi con i propri compagni di classe, non solo per lo studio, ma anche per tutto ciò che riguarda il più semplice “socializzare”. Essere circondati da amici, compagni di studio e di avventure influisce positivamente su tutti quegli eventi che prendono piega durante l’anno scolastico. Aiuterà a vedere la scuola non come un luogo di soli obblighi ma anche come posto in cui ci si può divertire!

 

Ripartire con la giusta carica e convinzione è fondamentale per assicurarsi un anno scolastico di successo! I docenti di Matemagia sono disponibili per organizzare insieme agli studenti il carico di lavoro pomeridiano, ricercare congiuntamente il metodo di studio più adatto alle attitudini del singolo, risolvere tutti i dubbi e i disorientamenti legati alle nuove materie scolastiche e rispondere alle specifiche esigenze di ogni alunno.

 

Torna sui libri con Matemagia!

 

Con l’occasione, lo staff e i docenti augurano un buon rientro a scuola a tutti gli studenti!

 

Foto di vgnk da Pixabay

consigli, didattica, rientro, rientro a scuola, scuola