Iscriversi all’Università: il numero aperto non esiste, attenzione al TOLC

Per iscriversi all’Università, conseguire il diploma di scuola superiore è un requisito minimo, necessario ma non sufficiente, neppure con il massimo dei voti. Infatti, capita spesso che per accedere a un corso di laurea sia necessario affrontare il TOLC, acronimo di Test OnLine CISIA. Si tratta di un test dedicato a coloro i quali vogliono iscriversi a un corso di laurea che richiede una valutazione delle conoscenze iniziali pre-iscrizione. Le conoscenze oggetto della valutazione, naturalmente, dipendono dal corso di laurea scelto.

Come si legge sul sito dell’Università di Bologna, il TOLC “è un test individuale, diverso per ogni partecipante, composto da quesiti selezionati automaticamente e casualmente dal database CISIA TOLC con un software realizzato e gestito dal CISIA – Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso”. Il test, che può essere sostenuto presso una qualsiasi sede convenzionata, prevede sezioni di matematica, logica e comprensione verbale, oltre a sezioni dedicate alle materie curriculari (ad esempio fisica o biologia) e alla conoscenza della lingua inglese.

Proprio perché si tratta di un esame ad hoc, il TOLC richiede una preparazione specifica, poiché questo primo scoglio, solo apparentemente semplice, potrebbe diventare insormontabile se non affrontato con un’adeguata preparazione. Per questo Matemagia ha pensato a corsi specifici, tenuti da personale qualificato, che permettano agli studenti di affrontare questa prova con la necessaria preparazione.

Ricordiamo che il tipo di test lo stabilisce il corso di laurea. I corsi di laurea sono di due tipi: a numero programmato o a numero non programmato.

Accedere ai corsi di laurea del primo tipo è possibile se si supera un test di ingresso. A stabilire quali corsi di laurea sono ad accesso programmato e quali no sono il Ministero dell’Università e della Ricerca e i singoli atenei.

La legge numero 264 del 2 agosto 1999 stabilisce che l’ingresso ad alcune classi di corso di laurea sia controllato da un processo definito “accesso programmato”. Gli indirizzi interessati da questo tipo di ingresso su base nazionale sono medicina e chirurgia, medicina veterinaria, odontoiatria e protesi dentaria, architettura, “nonché i corsi di laurea di primo e secondo livello concernenti la formazione del personale sanitario di 22 tipologie di professioni, quali ad esempio Scienze infermieristiche e, infine, ai corsi di laurea in scienze della formazione primaria”.

Ogni anno, il Ministero pubblica un calendario nazionale al quale i vari atenei si rifanno per organizzare le ammissioni dei vari corsi appartenenti a queste categorie. Per questi corsi i test di ammissione sono gestiti direttamente dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

Esistono però anche corsi di studio ad accesso programmato regolati in modo autonomo dagli atenei, che “possono stabilire un limite ai posti disponibili, prevedendo le relative prove di ammissione”.

I vari atenei, quindi, possono decidere autonomamente di limitare e selezionare l’accesso degli studenti nei loro corsi. Per quanto riguarda l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, i corsi di laurea con un test di ingresso per l’Anno Accademico 2019-20 erano 110. Ogni ateneo ha margine di manovra per organizzare come meglio ritiene l’accessibilità dei corsi che eroga.

Esistono anche dei corsi di laurea che sono ad accesso non programmato, ma che prevedono ugualmente la partecipazione dello studente a una prova preliminare per valutare il suo livello di preparazione. Nel caso la verifica stabilisca che lo studente non soddisfa determinati livelli di preparazione, verranno imposti degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA). In questo caso, lo studente potrà immatricolarsi, ma dovrà sostenere esami o prove aggiuntive per colmare le lacune identificate dagli OFA.

La scelta dell’Università è determinante per la vita dello studente e per il suo futuro individuale, professionale e sociale. Per questa ragione approcciarsi al percorso universitario con adeguata preparazione è fondamentale per ottenere il meglio in vista del proprio progetto di vita. Matemagia è operativa in quattro importanti città italiane: Torino, Milano, FirenzeBologna e, ogni giorno, si occupa di seguire i propri alunni per offrirgli la miglior preparazione utile al raggiungimento dei propri obiettivi. Per maggiori informazioni sulle nostre sedi clicca sul link: https://www.matemagia.it/sedi/

Fonti:
https://www.miur.gov.it/web/guest/accesso-programmato-a-livello-nazionale
https://accessoprogrammato.miur.it/2019/index.html
https://corsi.unibo.it/laurea/EconomiaCommercio/tolc
http://www.alphatest.it/Test-di-ammissione/informazioni-ufficiali/News-sui-test/Le-date-dei-test-di-ammissione
http://www.ammissione.it/info-risorse/date-test-ammissione/15498/

 

 

Bologna, esame, Firenze, Matemagia, Milano, TOLC, Torino, Università